Abruzzo InstaRail, un viaggio alla scoperta delle tradizioni, dei sapori e dei paesaggi

Abbiamo già parlato della tratta ferroviaria che collega Sulmona a Carpinone in merito all’iniziativa #nonperdiamoquestotreno. Torniamo a parlarne per raccontarvi di un evento speciale che si è svolto lo scorso 21 settembre, un viaggio partito da Sulmona per arrivare a Pescocostanzo.

Credit: www.visitabruzzo.co.uk

Credit: www.visitabruzzo.co.uk

Si tratta di ”Abruzzo InstaRail – Road to Expo 2015“, una iniziativa organizzata dalla Regione Abruzzo in collaborazione con il Parco Nazionale della Majella e Igers Italia. Per l’occasione sono stati coinvolti trenta tra maggiori protagonisti del mondo dei social network, per un viaggio alla scoperta delle tradizioni, dei sapori e dei paesaggi d’Abruzzo.

I 30 partecipanti ad Abruzzo InstaRail, selezionati tra i più seguiti Instagramers, bloggers e social influencers italiani ed europei, attraverso le significative tappe dello storico treno, hanno avuto modo di conoscere ed apprezzare le migliori produzioni artigianali del territorio, immergersi nella natura e nei paesaggi del Parco della Majella, gustare le eccellenze enogastronomiche abruzzesi e visitare alcuni dei borghi più belli d’Italia.

Quattro le tappe della manifestazione: Sulmona. Campo di Giove, Palena e Pescocostanzo.

Credit: www.visitabruzzo.co.uk

Credit: www.visitabruzzo.co.uk

A Sulmona gli Instagramers sono stati accolti dai cittadini con il tipico costume medievale che ancora oggi si indossa in occasione della giostra cavalleresca, nella splendida cornice di Palazzo dell’Annunziata, per poi scoprire le botteghe dei maestri artigiani e i prodotti tipici come i deliziosi confetti. E’ proprio da Sulmona che è iniziato il viaggio in treno vero e proprio, alla volta di Campo di Giove, paese storicamente legato alla tradizione ferroviaria, dove i partecipanti hanno ricevuto l’accoglienza calorosa della banda locale e dei cittadini, che a loro volta, hanno avuto modo di esplorare gli incantevoli ambienti originali del treno con i sedili in legno e la caratteristica carrozza caffè.

Il viaggio è proseguito poi verso Palena, negli ampi spazi dell’Altopiano delle Cinque Miglia, suggestiva ambientazione di tanti spaghetti western, accolti dagli artigiani locali dediti dalla lavorazione della bianca pietra calcarea della Majella, alla creazione della “presentosa“, dalla manifattura tradizionale di cesti, alla battitura del ferro. Inoltre, i partecipanti durante questa sosta hanno potuto gustare delle eccellenze enogastronomiche del territorio come il vino, olio, formaggio, salumi, tartufo, pasta, arrosticini e con la mozzarella preparata al momento come una volta, e hanno potuto partecipare ad escursioni in bicicletta e a cavallo.

Credit: www.visitabruzzo.co.uk

Credit: www.visitabruzzo.co.uk

Fermata successiva Pescocostanzo, uno dei borghi più belli d’Italia, dove i viaggiatori hanno potuto visitare le antiche botteghe di ferro battuto e orafi intenti nelle loro attività, monumenti e splendide chiese. Si è infine fatto ritorno a Pescara, dove il tour era partito il giorno precendente all’insegna della tradizionale cucina di mare abruzzese, e si è concluso appunto domenica sera con cena a base di prodotti biologici abruzzesi.

Il viaggio è diventato un racconto le cui pagine sono scritte da splendide fotografie che si sono diffuse in modo virale in rete, raggiungendo oltre 120.000 like in continuo aumento, da ogni parte d’Europa.

L’evento Abruzzo Instarail si è rivelato un progetto innovativo, il primo nel suo genere in Abruzzo, in grado di raggiungere in tempo reale un bacino d’utenza ampio e diversificato con un potenziale di un milione e mezzo di fan nel mondo di uno dei maggiori social network, Instagram.

Per saperne di più visita il sito dedicato e segui #DontStopMeNow

Ringraziamo gli amici di Visit Abruzzo per il materiale fornito.

Credit: www.visitabruzzo.co.uk

Credit: www.visitabruzzo.co.uk

Hanno partecipato all’Abruzzo InstaRail: Claire Doppert dall’Olanda, Jiri Siftar dalla Gran Bretagna, Ragnhild Aarseth dalla Norvegia, Maximilian Mȕnch dalla Germania e Nicolee Drake dall’Italia. Tra i partecipanti anche Ilaria Barbotti, presidente di Igers Italia, il team di Igers Abruzzo composto da Francesca TammarazioGiulio Tolli, e Marianna Colantoni ed altri importanti igers nazionali come: Emma BarrecaMarzia BelliniAntonio FicaiMarco GaggioMarco Lamberto e Nicola D’Ercole. Presenti anche 13 bloggers ed Instagramers scelti attraverso una call to action dedicata: Gianluca CandelaMaria Cesaria GiordanoSimonetta ClucherGianluca Di LonardoFausto Di NellaSilvia FalconeFrancesca MaritanDaniele PipitoneLucia ParpaglioniGiuseppe RitucciSanjeye Jayasinghe Arachchige SilvaGiulia Riva e Roberta Zennaro.  

Pin It

I commenti sono chiusi.