Un festival “multi-artistico”

Un festival “multi-artistico”. Così il suo direttore artistico e fondatore Giuseppe Casa ama definire MArteLive, un evento che ha l’ambizione di fare di unico luogo lo spazio di incontro e confronto, di scontro artistico e culturale. 

Credit: http://martelive.it/

Credit: http://martelive.it/

L’obiettivo di questa manifestazione, nata nel 2001 presso il Classico Village, locale situato nel quartiere Testaccio di Roma nei pressi dell’Università Roma Tre da cui provengono i primi organizzatori del festival e che offre il primo contributo per la sua realizzazione, è quello di “diffondere arte e cultura tra i giovani coinvolgendoli ed educandoli, attraverso il divertimento, ad un consumo culturale di qualità”.

Peculiarità della BiennaleMArteLive è il suo carattere multi-disciplinare che prevede 16 sezioni artistiche: musica, teatro, danza, cinema, videoclip, deejingLive, veejingLive, letteratura, arte circense, pitturaLive, fotografia, fumetto, grafica, moda&riciclo, artigianato e lo “Spazio” Jam session. Ogni sezione artistica è legata ad un concorso realizzato in collaborazione con circa 100 partner ed ogni anno vengono assegnati oltre 150 premi di visibilità e produzione.

L’edizione 2014 si terrà dal 23 al 28 settembre a Roma. In programma 250 spettacoli per un totale di 900 artisti che si esibiranno nelle 40 location allestite nei sei giorni e nelle sei notti dell’evento.

Pin It

I commenti sono chiusi.